Soggetti statunitensi

Sono considerati soggetti statunitensi le persone fisiche, cioè cittadini statunitensi (cittadini anche con doppia nazionalità), residenti negli USA (con domicilio o doppia residenza), titolari di un permesso di soggiorno e di lavoro (come ad es. una Greencard) e tutti coloro che nell’anno civile in corso hanno avuto una permanenza negli USA superiore a 31 giorni e negli ultimi tre anni superiore a 183 giorni (i giorni di soggiorno dell’anno civile in corso vengono considerati giorni pieni (1/1), quelli dell’anno precedente valgono rispettivamente 1/3 e quelli degli anni ancora precedenti 1/6). Sono considerati soggetti statunitensi anche le persone giuridiche che sono costituite oppure organizzate secondo la normativa americana oppure che hanno la propria sede negli USA. A questi soggetti statunitensi vengono equiparate quelle persone che possono essere soggette a imposizione fiscale negli USA per un altro motivo, ad es. doppia residenza, dichiarazione dei redditi congiunta con un soggetto statunitense, rinuncia alla cittadinanza USA o al permesso di dimora dopo un lungo periodo di residenza o altri motivi. La questione del soggetto statunitense e dell’obbligo fiscale statunitense non si riferisce solo alle persone fisiche bensì anche alle persone giuridiche.